Dove possiamo trovare foto senza copyright?

Confesso che non ho mai amato farmi fotografare: invece del mio ritratto, nel profilo per una community ho pensato di inserire il mio animale preferito.

cricetoMi sono fiondata su Google, ho scritto “criceto”, ma, mentre contemplavo il simpatico roditore vicino al mio nome, un dubbio si faceva strada prima dell’ultimo clic:  COPYRIGHT, questo sconosciuto! Potevo utilizzare liberamente e gratuitamente quell’immagine o  dovevo invece citare la fonte e il nome dell’autore della foto, dopo averne magari ottenuto il consenso alla pubblicazione?

Esiste un ottimo sistema per arricchire le nostre pagine web , senza violare le leggi sul diritto d’autore e rischiare sanzioni: in rete ci sono innumerevoli siti che offrono foto e immagini, in molti casi gratis, in altri a pagamento, soprattutto se si scelgono immagini con dimensioni/risoluzioni particolari o che hanno le caratteristiche di opere creative.

Come procedere?

Una volta individuata l’immagine che fa al caso nostro, bisogna leggere con attenzione le “istruzioni per l’uso” e scegliere di conseguenza.

Ho messo alla prova alcuni di questi siti con il criceto come cavia (ebbene si: ho fatto la battuta!) e ne cito alcuni che mi sono sembrati particolarmente ricchi e chiari quanto a condizioni di utilizzo:

–          OpenPhoto: le immagini sono raggruppate in categorie (es. animali, città…), ma si possono anche ricercare per soggetto nella sezione “SEARCH”, in alto a sinistra. Cliccando sull’immagine scelta, si trova la dicitura “CC: …”, dove sono indicate le famose istruzioni per l’uso. CC è l’acronimo di “Creative Commons”, ovvero i tipi di licenza: in pratica, quello che siamo liberi di fare con l’immagine che abbiamo visualizzato.

–          Flickr: per trovare immagini per uso gratuito, basta utilizzare l’opzione “ricerca avanzata “ e selezionare “cerca soltanto tra contenuti con licenze Creative Commons”.

–          Stock.xchng: anche qui suddivisione per categorie o ricerca  nella barra , sotto la freccia verde “back”. La  dicitura “Royalty free” contraddistingue le immagini gratuite, ma, per stare tranquilli, i dettagli si possono trovare nello spazio “usage options”.

–          MorgueFile:  il mio preferito. La ricerca è semplicissima e troverete  tantissime  immagini curiose, in alta definizione, senza limitazioni.

–          Photl.com: ottima qualità e un download massimo di 35 MB al giorno.

–          Freepixels:  un catalogo vastissimo e facile da consultare. Veramente fantastica la sezione “simboli”.

–          Wikimedia Commons:  un classico.

–          Multicolr:  per palati raffinati. Permette di estrarre immagini con una determinata  combinazione di colori, a nostra scelta: potremo così abbinarle alla gamma cromatica predominante nel nostro sito.

Altri contenitori dove vale la pena frugare sono Freedigitalphotos e Pixabay.

Ma, dopo tutte queste ricerche, ho proprio bisogno di una tazza di caffè.

caffè

Eccola qui: naturalmente, da MorgueFile!

 

(Foto copertina: Flickr)