Partecipare al concorso : “Innovazione Amica dell’ambiente” è una sfida coraggiosa, vincerlo è fatto degno di ogni encomio. Dismeco è una società che nasce a Bologna nel 2010 dalla caparbietà di alcuni giovani imprenditori attenti tanto alle nuove tecnologie quanto all’ambiente, svolgendo attività di raccolta e smaltimento di rifiuti urbani e speciali.

DismecoDalle loro menti fervide ecco che nasce l’idea del Borgo Ecologico : trasformare un’ex area industriale dismessa, di oltre 45.000 m.q., in una vera e propria piccola “cittadina del riciclo” del tutto autosufficiente, recuperando il patrimonio architettonico esistente con le logiche tipiche della green economy e della sostenibilità ambientale; producendo energia pulita tramite l’utilizzo del fotovoltaico di ultima generazione – supportato da apparecchiature sperimentali applicate alla geotermia – e dell’eolico in miniatura anche se, il vero must al supporto energetico, è la riqualificazione delle turbine idriche che un tempo alimentavano i macchinari dell’industria cartiera. Grazie al millenario scorrere del fiume Reno.

L’innovativa Green Industrial Area sarà il centro di attività strettamente correlate alla sostenibilità ambientale, nonché luogo di studi sul recupero efficace delle materie prime e non di scarto, cosi spesso bistrattate e ignorate, impoverite del loro reale valore. Le attività saranno correlate da istituzioni del calibro dell’Università degli studi di Bologna e Goteborg (Svezia).

Ma il Borgo non si ferma qui! Ospiterà aule didattiche dotate di moderne attrezzature dove il nostro futuro – i bambini – potrà essere istruito sull’applicazione delle migliori e più responsabili pratiche di conservazione ambientale.

E ancora non è tutto!

L’espressione artistica avrà il suo spazio attraverso la programmazione di eventi culturali che vedranno coinvolti artisti “Green” da tutto il mondo.

E che non si dica, della sostenibilità ambientale e dell’economia in verde, che non produce lavoro! Gli ex dipendenti della cartiera, ora in mobilità, verranno riqualificati come l’area in cui lavoravano, diventando professionisti, reinventandosi colletti…verdi!

“Il progetto Borgo Ecologico è soprattutto un progetto industriale basato su fondamenti ecologici rigorosi. Tuttavia abbiamo voluto trasformarlo in una