Le potenzialità di twitter, social network del 2013

Twitter: da social network di nicchia ad immancabile spalla di personaggi famosi, artisti e giornalisti in erba ma anche di gente comune che fa degli short messages il proprio life style.

I contenuti caricati si propagano a macchia d’olio grazie ai nostri followers, ai retweet che gli stessi generano e che si implementano esponenzialmente nella logica schietta e diretta del passa parola; Twitter non ha una gestione così semplice dell’interfaccia utente, in virtù del traffico che genera e della reale immediatezza di condivisione. Non a caso la metafora del cinguettio è quanto di più appropriato si potesse inventare l’ideatore del social network: immediata, sfuggevole e senza limiti di spazio tempo.

Tools e applicazioni utili per personalizzare e gestire il proprio account

Ma niente paura! Molti team di sviluppo software allungano una mano ai neofiti di Twitter e ai cinguettatori incalliti con una serie di tools creati ad hoc, permettendo a leaders e followers di gestire con efficacia il proprio account: volete tenere sott’occhio il “traffico” generato dai vostri post? Riunirli in categorie o visionarli per ordine di importanza secondo criteri impostati da voi? Vediamo come!

1 Social Bro:

Tool immancabile per visualizzare i dati del proprio account in termini di numerosità di followers e following con un’ottima rappresentazione grafica che con un colpo d’occhio ci illustra le tendenze di crescita/decrescita della nostra community e che al suo interno nasconde altri tools più specifici come

• Insights: dove potrete trovare statistiche di ogni sorta relativamente al vostro account

• Discover Twitter Users: vi da la possibilità di effettuare ricerche di utenti basandovi sui tag presenti nel nome

• Analyze your Competitor: analisi particolareggiata dei brand competitor e delle loro relative community

Pro: particolareggiato in termine di dati e loro comparazione – puntuale ed efficiente per la gestione in toto del vostro account

Contro: per un utilizzo evoluto di twitter – non sempre intuitivo – richiede molto tempo per l’analisi della mole di dati che fornisce

Free on: www.socialbro.com

social bro

2 Topsy :

Monitoring continuo dei trends, degli hashtags e della loro influenza, un motore di ricerca per social web incentrato su twitter.

Pro: non è eccessivamente macchinoso e sostituisce appieno il compianto Google Real Time Search

Contro : per una visione poco più che superficiale dell’account di twitter

Free on: www.topsy.com

topsy

3 Re-tweet:

un tool completo e davvero utile per la visualizzazione dei vostri tweet più condivisi! Un click sopra il post e vedrete chi a sua volta ha re-twittato, chi ha la maggior esposizione e il numero totale di utenti esposti ai tweet…il tutto… con un tweet!

Pro: di facile gestione, completo e utile

Contro: nulla da segnalare

Free on: http://retweet.co.uk/

retweet

4 Twilert:

della stessa famiglia di Google Alert è un tool da cui difficilmente si potrà prescindere e che permette l’invio di e-mail esaustive che monitorano keywords da voi impostate su twitter

Pro: enorme risparmio di tempo

Contro: da sperimentare, attraverso delle prove, l’impostazione delle key words, ma nulla di trascendentale

Free on: www.twilert.com

twilert

5 TwitImportance:

Molti utenti gestiscono più account di twitter e questo tool è dedicato prettamente alla loro comparazione. Qual è il più importante fra i due? Scopritelo basandovi sull’analisi dei vostri followers e dei loro relativi account!

Pro: perfetto tool di comparazione

Contro: nulla da segnalare

Free on: www.tweetimportance.com

twitimportance

6 TweetWally:

Un ottimo searcher da impostare con hashtags, username e keywords per ottenere il clone di una pagina web dove vengono raccolti i dati di tweet e tweeters in base ad un determinato argomento, così da ottenere uno screening in tempo reale degli utenti che trattano – ed inche modo! – l’argomento stesso.

Pro: l’utilizzo semplice e la possibilità di offrire un servizio di live tweet durante eventi, conferenze, meeting.

Contro: un po’ dispendioso in termini di tempo/settaggi ottimali per la prima organizzazione di base, ma nulla che renda meno efficace ed efficiente l’utilissimo servizio offerto

Free on: www.tweetwally.com

tweetwally

Se volete risparmiare tempo, se siete appassionati della gestione particolare e particolareggiata dei dati o se semplicemente siete incuriositi da ciò che realmente può “scatenare” in rete il vostro account Twitter…non vi resta che provare,provare e riprovare; addentrandovi nel multiverso dei tools dedicati ai cinguettii troverete di sicuro ciò che fa per voi.

(Foto copertina: Scott Beale)