TitaC offre servizi per lo sviluppo di prodotti fotocatalitici e fotovoltaici (TiO2) e materiali ecosostenibili al carbonio

Il 12 e 13 ottobre si è svolto il Bootcamp di Startup Initiative, rivolto al settore Cleantech. Tra le startup presenti c’era TitaC , nata per la volontà della Dottoressa Serena Bertarione Rava Rossa, che abbiamo intervistato.

1) Di cosa si occupa TitaC?

Prodotti al biossido di titanio (TiO2) ad attività fotocatalitica preparati con una metodologia nuova e con proprietà altamente antinquinanti, antibatteriche, e igienizzanti.

L’azienda propone sul mercato un prodotto nuovo a base di TiO2 nanostrutturato, sfruttando l’unicità delle sue proprietà, la facilità d’impiego e i costi ridotti dell’applicazione.

Inoltre siamo impegnati nello sviluppo di nuovi processi di sintesi di TiO2 nanTiostrutturato per prodotti ad attività fotocatalitica.

Nell’ambito della fotocatalisi TiO2 viene già utilizzato come abbattitore delle sostanze inquinanti presenti nell’aria e quindi applicato nei cementi, ceramiche, pitture e polimeri. In particolare, rispetto a tecnologie simili, TiO2 rappresenta la soluzione migliore nell’eliminazione di inquinanti, batteri, muffe e odori.

Il know-how scientifico-tecnologico e commerciale di TitaC permette di soddisfare la crescente sensibilità nei settori fotocatalitico ed ecosostenibile e proporre soluzioni nuove per i prodotti già in commercio, di cui è previsto un forte aumento.

Il servizio primario di TitaC, per cui l’azienda è nata, si concretizza nella gestione di progetti di ricerca, la quale può essere finalizzata, a seconda dei casi, a:

1. l’approfondimento ulteriore di elementi conoscitivi già presenti, ovvero la caratterizzazione di sistemi/materiali noti;

2. allo sviluppo e sintesi di prodotto nel campo dell’innovazione tecnologica.

2) Come vi è venuta l’idea per realizzarla?

L’idea imprenditoriale nasce dalla volontà di sfruttare le proprie competenze e la proprie esperienze scientifiche, maturate in un’attività decennale, nello sviluppo di materiali e quindi applicazioni nel campo dell’innovazione e per poter fornire alle imprese un servizio di consulenza su sistemi noti, studiando le proprietà superficiali e di bulk dei solidi rilevanti per la catalisi e la scienza dei materiali. In particolare i sistemi per applicazioni in fotocatalisi (TiO2 nanostrutturato).

3) Qual è il vostro vantaggio competitivo ?

L’attività di TitaC rientra sicuramente nell’ambito dell’innovazione tecnologica, in quanto TiO2 viene già largamente utilizzato in fotocatalisi, ma ad oggi, ci sono ancora molte problematiche circa il miglioramento delle sue proprietà come fotocatalizzatore, che meritano di essere affrontate nell’ambito della ricerca, che può essere sviluppata essenzialmente in due punti fondamentali:

a) Sintesi e caratterizzazione di materiali innovativi di TiO2 nanostrutturato;

b) Potenziali applicazioni nelle vernici fotocatalitiche.

TitaC propone sul mercato una serie di prodotti vernicianti ad elevato tasso di innovazione che abbinano eccellenti qualità estetiche alle caratteristiche uniche del TiO2 che conferisce ai prodotti proprietà autopulenti, antismog, antiodore e antibatteriche, la cui efficacia di abbattimento degli inquinanti è stata testata con NORMA UNI 11484:2013:

Conversione percentuale NO: 51,9%:71,5 % – NOx: 43,8:59,6%

4) Pensando al futuro, avete in cantiere altre attività per dare ulteriore slancio alla vostra start up?

Si, ad oggi è stato formulato un prodotto verniciante fotocatalitico, antibatterico e autopulente che permetterà di acquisire la proprietà intellettuale attraverso il deposito di un brevetto e per il quale è in fase di sviluppo una rete commerciale. Inoltre è in fase di studio lo sviluppo di un progetto di ricerca per la Formulazione di distanziatori per pavimentazioni e rivestimenti in bioplastica per l’ottimizzazione dei processi di riciclaggio e reimpiego di materiali edili, per il quale è già stato emanato un provvedimento di concessione di contributo a fondo perduto sul bando Misura I.1.3 “Poli di Innovazione”.

In bocca al lupo TitaC !